Jane's Addiction: Tom Morello e Jimmy Chamberlin ospiti per due classici della band al Lollapalooza - VIDEO

Jane's Addiction: Tom Morello e Jimmy Chamberlin ospiti per due classici della band al Lollapalooza - VIDEO

I maestri del rock alternativo Jane's Addiction, il 30 luglio scorso sono tornati sul palco principale (a Chicago) del Lollapalooza - il festival che il frontman Perry Farrell ha fondato un quarto di secolo fa (nel 1991). Durante il loro show non sono mancate le sorprese, fra cui l'arrivo di due ospiti speciali: prima il chitarrista di Rage Against The Machine e Prophets of Rage Tom Morello, poi il batterista degli Smashing Pumpkins Jimmy Chamberlin. La band e gli amici hanno suonato due classici del repertorio di Farrell e compari, tratti dall'epocale "Nothing's Shocking".

In particolare, Morello si è unito al gruppo per una versione di "Mountain Song": un evento, peraltro, già accaduto altre volte in passato. Questo in virtù della grande passione che il chitarrista nutre da sempre per i Jane's Addiction, per i quali ha sempre speso bellissime parole; ad esempio nel 2011, in occasione dell'ingresso del gruppo nella Guitar Center Hollywood's Rock Walk, ha detto:

I Nirvana spesso si prendono il merito di essere stati la prima band alternativa a sfondare, il gruppo che ha cambiato la musica e ha portato il rock fuori dalla giungla dell'hair metal anni Ottanta. Ma non è vero. Sono stati i Jane's Addiction: intelligenti, stimolanti, furiosamente rock e artisticamente di spessore cazzutissimo.

A Chamberlin, invece, è toccato il compito di aggiungere un tappeto di percussioni al classicone "Jane Says".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.