Gino Paoli, l'indagine per evasione fiscale sarà archiviata per prescrizione?

Gino Paoli, l'indagine per evasione fiscale sarà archiviata per prescrizione?

Potrebbe concludersi con un'archiviazione l'indagine per evasione fiscale nei confronti del cantautore genovese, che era finito nel mirino della guardia di finanza dopo alcune intercettazioni avvenute con il suo commercialista in merito al trasferimento di due milioni di euro in Svizzera (sottratti, dunque, al fisco): "Vorrei riportare in Italia dalla Svizzera due milioni, per lo più ricevuti in nero alle feste dell'Unità", aveva detto il musicista. L'evasione fiscale, secondo l'accusa, ammontava a circa 800 mila euro non dichiarati nel 2009. Secondo quanto riferisce La Stampa, infatti, il sostituto procuratore Silvio Franz avrebbe chiesto di prosciogliere Gino Paoli poiché il cantautore ha dimostrato che alcune operazioni in Svizzera sono avvenute prima del 2008, anno in cui secondo gli investigatori Paoli aveva trasferito i suoi soldi all'estero; per questo motivo, non sarebbe possibile - riferisce sempre il quotidiano torinese - stabilire quando fu accumulata la quantità di denaro poi esportata all'estero e l'inchiesta potrebbe essere archiviata per prescrizione.

Dall'archivio di Rockol - Gino Paoli racconta il doppio album “Appunti di un lungo viaggio”
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.