J-Ax: la carriera in video, dai primi Articolo 31 fino a 'Ostia Lido' (1 / 13)

J-Ax: la carriera in video, dai primi Articolo 31 fino a 'Ostia Lido'

Quelli che la musica la prendono (e si prendono) troppo sul serio lo considerano nella migliore delle ipotesi un cazzone. Lui, dal canto suo, non deve nemmeno preoccuparsi di smontarli, rivendicando orgogliosamente tale status da oltre vent'anni. Anche perché se avesse dovuto preoccuparsi di quello che dicono di lui sarebbe dipendente da psicofarmaci da almeno tre lustri: prima paria con gli Articolo 31 perché fuori dal circuito engagé delle posse, poi paria come solista, perché non omologato per essere un canzonettista ma troppo popolare per essere un cantautore. Il tempo, però, è stato galantuomo: J-Ax, che oggi compie 47 anni, ora sforna tormentoni estivi, è conteso da salotti televisivi, è manager di sé stesso - fino a qualche giorno fa con la Newtopia, l'etichetta fondata con il suo socio Fedez: ora è tornato "in proprio" - e viene considerato il padre nobile dell'ultima ondata di hip hop milanese. Che musicalmente piaccia o meno, in un mondo - quello musicale - dove star affermate frignano sui social per un mancato invito o lamentano attentati alla propria dignità di artisti per uno spostamento last-minute in scaletta, "lo zio" rappresenta un salutare modello alternativo: a lui, che ha volontariamente vissuto la fama - quella reale prima e quella mediatica dopo - da perfetto parvenu, è rimasto uno dei pochi a ricordarci che ci sono cose, quelle importanti, che bisogna saper prendere con leggerezza. Tipo la musica, per dirne una. Quindi tanti auguri, Ax.

I migliori video di J-Ax, con gli Articolo 31 e da solista:

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.