David Bowie: nel nuovo box dedicato al 1974-1976 incluso il disco inedito "The Gouster"

David Bowie: nel nuovo box dedicato al 1974-1976 incluso il disco inedito "The Gouster"

Parlophone ha annunciato l'uscita - anche se non è ancora nota una data per l'arrivo sul mercato (che sarà comunicata a giorni) - del seguito del cofanetto dedicato al Duca Bianco uscito lo scorso anno "Five Years 1969-1973": si intitola "Who Can I Be Now?" (1974 – 1976).

Stando a quanto comunicato dalla pagina ufficiale dell'artista, il box comprende anche una chicca notevolissima, ossia l'intero album inedito del 1974 "The Gouster", inciso, ma mai pubblicato - parte del materiale, però, rielaborato, sarebbe poi finito in "Young Americans", il disco del 1975.

L'iscita sarà comprenderà anche un libretto piuttosto corposo che raccoglie note e osservazioni dello storico amico e produttore di Bowie, Tony Visconti. Proprio in un estratto del booklet, Visconti spiega che il termine "gouster" indicava un modo di vestire in voga fra i teenager afroamericani di Chicago negli anni Sessanta e aggiunge:

Nel contesto dell'album, la parola indicava un atteggiamento di orgoglio e l'essere un passo avanti.

L'idea alla base del disco poi non pubblicato, spiega il produttore, era di fare un grande disco soul e "The Gouster" viene descritto come "40 minuti di glorioso funk".

Questa è la tracklist originale del disco:

Side 1
1. John, I’m Only Dancing (Again)
2. Somebody Up There Likes Me
3. It’s Gonna Be Me

Side 2
1. Who Can I Be Now?
2. Can You Hear Me
3. Young Americans
4. Right

 

 

Dall'archivio di Rockol - La storia di "The rise and fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars" di David Bowie
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.