Bruce Springsteen, un bilancio del tour e indiscrezioni sul nuovo album: uscirà nel 2017?

Bruce Springsteen, un bilancio del tour e indiscrezioni sul nuovo album: uscirà nel 2017?

Come sta andando il "The river tour 2016" di Bruce Springsteen? E cosa ne sarà della carriera del Boss archiviata questa tournée? Sono le domande che Billboard ha posto al manager del cantante, Jon Landau, in un'intervista in cui si è cercato di tracciare un bilancio della recente attività live di Springsteen (oltre 1 milione di biglietti venduti e 135 milioni di dollari incassati fino ad oggi per il "The river tour 2016") e di fare luce su quelle che saranno le prossime mosse del rocker.

Landau ha anzitutto speso qualche parola in merito al cofanetto senza il quale non ci sarebbe stato il tour, "The ties that bind: the river collection":

"Bruce ha lavorato sodo per il box set di 'The river': è stato coinvolto personalmente in ogni dettaglio - ha spiegato il manager - Non avevamo programmato concerti, ma Bruce è stato ispirato dal risultato finale, così abbiamo deciso di fare qualche spettacolo".



In un primo momento si era pensato di organizzare appena 20 concerti, ma poi si sono inevitabilmente aggiunte altre date: 37 spettacoli nelle arene americane, 27 concerti negli stadi in europa e 10 altre date negli stadi e nelle arene americane. il tour si concluderà il prossimo 14 settembre a Foxborough, in Massachusetts.
Il tour di supporto a "The river", tra il 1980 e il 1981, vide Springsteen proporre uno spettacolo lungo ben 4 ore. Stando a quanto dichiarato da Landau, con questa nuova tournée il Boss ha voluto riproporre in qualche modo lo spettacolo dell'epoca:

"Non potevamo tornare a quella situazione perché il tastierista Danny Federici e il sassofonista Clarence Clemons se ne sono andati, e Dio li benedica, ma volevamo avvicinarci quanto più possibile a quel suono lì, e fare uno show di puro rock. [...] È un ragazzo di 67 anni che sta facendo i concerti migliori della sua vita. [...] La scaletta di questo tour era molto diversa, perché aveva una canzone di apertura - una delle outtakes di 'The river', 'Meet me in the city tonight' - e poi le 20 canzoni tratte da 'The river'. Poi c'erano i classici e alcune delle sue più grandi canzoni, e poi la selezione per il bis: oltre 30 canzoni in una notte".



Dunque, Landau ha fornito nuove indiscrezioni in merito al disco solista che Bruce Springsteen dovrebbe pubblicare dopo la conclusione del tour dedicato a "The river" (non prima di essersi preso qualche mese di pausa). Il disco, ideale seguito di "High hopes" del 2014, nonché diciannovesimo lavoro in studio del rocker, dovrebbe infatti raggiungere il mercato nel 2017. Ecco come ne parla il manager:

"È un genere di disco diverso per Springsteen. È presto per parlarne: è un disco meraviglioso, vedremo cosa rivelerà il prossimo anno. Siamo pessimi pianificatori. Tutto quello che posso dire è che è un disco solista e quando parlo di disco solista non mi riferisco a un album acustico. Infatti, è un disco molto espansivo e ricco. È uno degli sforzi più creativi di Bruce".

Scheda artista Tour&Concerti Testi
BEATLES
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.