Inediti dei Temple of the Dog in arrivo, secondo Matt Cameron

Inediti dei Temple of the Dog in arrivo, secondo Matt Cameron

Grandi notizie per i fan dei Temple of the Dog e gli amanti delle sonorità più rappresentative dell'epopea grunge: stando a quanto dichiarato da Matt Cameron (batterista di Soundgarden, Pearl Jam e Temple of the Dog) a Radio.com, in occasione del 25° anniversario dell'uscita dell'album del supergruppo potrebbero essere riesumati alcuni inediti mai ascoltati prima.

Cameron ha detto:

Penso che ci saranno delle versioni alternative e penso anche che Chris Cornell abbia fatto dei demo, all'epoca. Roba davvero tosta. Roba speciale. E credo che sarebbero grandiosi. Dipenderà però dalla qualità sonora. Da musicista, preferisco che le persone ascoltino il risultato finito. Non è fondamentale, ma è più un approccio filosofico. Il procedimento di creare musica è fantastico, lo dico da artista, ma occorre che ci sia un certo grado di privacy.

L'omonimo album dei Temple of the Dog, uscito il 16 aprile del 1991, resta uno dei dischi più pregnanti dell'intera era grunge: la band consisteva di Chris Cornell, Matt Cameron, Mike McCready, Eddie Vedder, Stone Gossard e Jeff Ament.

Caricamento video in corso Link
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.