Neil Young: torna in scena il 2 settembre a Crema 'Waterface', il recital dedicato al cantautore - GUARDA

Neil Young: torna in scena il 2 settembre a Crema 'Waterface', il recital dedicato al cantautore - GUARDA

Torna in scena il 2 settembre a Crema "Waterface", il recital musicale dedicato a Neil Young e agli anni della cosiddetta “trilogia scura” dei primi ’70 del cantautore, uno spettacolo ideato, scritto, prodotto e diretto da Marco Grompi, Pasquale De Fina e Pier Angelo Cantù che ha debuttato lo scorso anno ottenendo la medaglia 3D dello Smiting Festival di Rimini.

"Waterface" è uno spettacolo di parole, musica live e immagini rare che vede sul palco il giornalista e scrittore Pier Angelo Cantù (nel ruolo di narratore e protagonista della vicenda) accompagnato da una band composta dalle voci e dalle chitarre dei Rusties, Marco Grompi e Osvaldo Ardenghi, e dalla gloriosa sezione ritmica dei Ritmo Tribale (e oggi NoGuru) Andrea “Briegel” Filipazzi e Alex Marcheschi.   Così gli autori descrivono lo spettacolo:

"'Waterface' non è una tribute band né uno show di cover. 'Waterface' è il viaggio affascinante nell'universo oscuro di uno dei più controversi e influenti artisti della musica rock. 'Waterface' è la narrazione dal di dentro degli anni della trilogia oscura: un racconto teatrale con contributi video rarissimi e canzoni suonate dal vivo da una band con un interplay inedito e stimolante".



Di seguito, alcuni video per farvi un'idea di quello che è lo spettacolo:










I biglietti per assistere allo spettacolo, che si terrà nella CremArena di Piazzetta Winfred Terni de'Gregorji, 3 a partire dalle ore 21.15, saranno in vendita dal 22 agosto al 1° settembre al prezzo di 12 euro. Qui ulteriori informazioni.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.