Beyoncé, Rihanna, Bono, Pharrell Williams e altri in un nuovo video per Black Lives Matter - GUARDA

Beyoncé, Rihanna, Bono, Pharrell Williams e altri in un nuovo video per Black Lives Matter - GUARDA

E' stato diffuso un nuovo video di propaganda dall'organizzazione Black Lives Matter intitolato "23 Ways You Could Be Killed If You Are Black In America", per sensibilizzare l'opinione pubblica sul problema dell'uccisione ingiustificata di cittadini afroamericani da parte delle forze dell'ordine.

Il clip vede la partecipazione di diverse star della musica, fra cui Beyoncé, Rihanna, Bono, Pharrell Williams, Adam Levine e Chance the Rapper. L'operazione è stata gestita dall'organizzazione "We Are Here", fondata da Alicia Keys (che ovviamente partecipa alle riprese). Ogni artista che ha partecipato racconta una delle modalità in cui sono stati uccisi - negli ultimissimi anni - diversi cittadini afroamericani, inclusi Tamir Rice, Eric Garner, Philando Castile e Trayvon Martin.

La Keys nel video dice, fra le altre cose:

Chiediamo una trasformazione radicale per cancellare la lunga storia di razzismo sistematico, perché tutti gli americani abbiano uguali diritti di vivere e realizzare la propria felicità.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.