Da riscoprire: la storia di “In faccia” di Piero Pelù

Da riscoprire: la storia di “In faccia” di Piero Pelù

La carriera solista di Piero Pelù, tra l’uscita e il ritorno dei Litfiba, non è stata semplicissima. Nel 1999 violenta separazione da Ghigo Renzulli, culmine di anni di tensioni e idee diverse sulla direzione del gruppo. Il chitarrista conserva il marchio della band, il cantante debutta da solo nel 2000 con una nuova casa discografica, la Warner: “Né buoni né cattivi”, mostra il tentativo di trovare una propria strada, senza rifare i Litfiba, ma senza perdere la propria identità. Poi “U.D.S.- l'uomo della strada”, che punta ancora di più su toni politici e segna un ritorno al rock. Il terzo lo riporta ai Litifiba: in “Soggetti smarriti” c’è addirittura una canzone della band reincisa (“Re del silenzio”), ma meno politica. E poi nel 2005, una raccolta, per chiudere il rapporto con la Warner. In 5 anni la carriera solista di Pelù è su un binario a senso unico.

GUARDA LA PAGINA DEDICATA A PIERO PELU' E PRE-ASCOLTA GLI ALBUM CHE PREFERISCI

Il Pierò Pelù del 2006 è quello che rilancia la sua carriera: firma un nuovo contratto con la Sony/BMG e segna una nuova fase non solo discografica ma anche musicale. L’album è inciso con una nuova band in cui spicca il lavoro alla chitarra di Saverio Lanza, nome storico della scena musicale fiorentina, assieme a Alfredo Golino, Mao Granata, Fortu Saccà, Celso Valli. Gente che fa un lavoro senza fronzoli, capace di arrivare dritto al punto.

CONTINUA A LEGGERE LA RECENSIONE DI "IN FACCIA" SUL SITO DI LEGACY

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
13 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.