NEWS   |   Pop/Rock / 11/07/2016

Joe Perry (Aerosmith) collassa sul palco suonando con gli Hollywood Vampires: è ricoverato in condizioni critiche - VIDEO

Joe Perry (Aerosmith) collassa sul palco suonando con gli Hollywood Vampires: è ricoverato in condizioni critiche - VIDEO

Il chitarrista degli Aerosmith, Joe Perry, si è sentito male mentre si esibiva con gli Hollywood Vampires nella prima serata di domenica 10 luglio, sul palco del Ford Amphitheater (di Coney Island Boardwalk). Stando a quanto riportato da "CBS 2 NY", il musicista al momento è in condizioni critiche, ma stabile; è stato necessario spostarlo in una seconda struttura, visto che l'ospedale di Coney Island non era sufficientemente attrezzato per far fronte al suo caso. 

La testata "Page Six" scrive che Perry è stato vittima di un arresto cardiaco verso le 21:30 (ora locale) ed è stato immediatamente ricoverato.

Alcuni fan che erano al concerto, sui social, hanno raccontato di avere visto Perry che si sedeva sulla pedana della batteria e aveva difficoltà a suonare; poi ha lasciato il palco a metà di un pezzo e ha collassato. In effetto alcuni fan video lo mostrano in difficoltà mentre suona la sua chitarra, poi lo si vede cercare rifugio dietro agli amplificatori.

Una persona del pubblico, su Instagram, ha postato un video commentandolo così:

E' stato costretto a sedersi sulla pedana della batteria, poi è andato dietro a un piccolo muro ed è svenuto. I vigili del fuoco e la polizia lo hanno portato via rapidamente.

Il frontman degli Hollywood Vampires, Alice Cooper, ha poi interrotto il concerto per dire ai fan che Perry non stava bene. Le sue parole sono state:

Se notate che uno dei nostri fratelli non è sul palco, sappiate che si sentiva molto male prima del concerto.

Cooper ha anche twittato un aggiornamento sulle condizioni di Perry:

Grazie a tutti quelli che hanno chiesto del nostro fratello Joe Perry. Al momento è stabile, con la sua famiglia e si stanno prendendo cura di lui nel modo migliore.

 

 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi