Tragedia al festival scozzese T in the Park: morti un ragazzo e una ragazza

Tragedia al festival scozzese T in the Park: morti un ragazzo e una ragazza

Un ragazzo scozzese e una ragazza inglese, entrambi diciassettenni, sono morti nel giorno in cui si è aperto il festival scozzese T in the Park. La polizia sta indagando su queste morti che al momento sono inspiegabili. Questi decessi potrebbero essere legati al consumo di droga ma non è confermato.

Il comandante della polizia Angela McLaren, ha dichiarato: "Stiamo continuando a indagare su queste morti seguendo diverse linee di ricerca, compresa la possibilità che possano essere connessi alla assunzione di droga. Vorrei ricordare a tutti coloro che presenziano al festival che non esiste un modo sicuro di assumere farmaci."

Il direttore del festival Geoff Ellis ha detto alla BBC: "Siamo scioccati e rattristati dalla notizia di oggi e i nostri pensieri vanno alle famiglie e agli amici. Stiamo offrendo il nostro pieno sostegno e assistenza".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.