Justin Timberlake: "Ai tempi di "SexyBack" suonavo "Rebel rebel" di David Bowie 15 volte al giorno"

Justin Timberlake: "Ai tempi di "SexyBack" suonavo "Rebel rebel" di David Bowie 15 volte al giorno"

A dieci anni di distanza dall’uscita del suo secondo album solista “FutureSex/LoveSounds” Justin Timberlake ha ricordato, parlando con Entertainment Weekly, la grossa influenza che ebbe David Bowie sulla scrittura di quel disco.

Dice la 35enne popstar: "Ascoltanvo un sacco di Bowie a quel tempo, soprattutto “Ziggy Stardust” e “Diamond Dogs”. Prima di scrivere “SexyBack”, suonavo “Rebel Rebel" continuamente, tipo 15 volte al giorno", e continua, "Eravamo interessati a catturare quel suono synth new-wave reso famoso da band come Tears For Fears e Human League per vedere quanto R’n’B si poteva aggiungere a quel suono. Abbiamo preso quei suoni di synth e li abbiamo arpeggiati, come quello che è molto comune oggi con l’EDM."


 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.