Primus, il batterista Tim 'Herb' Alexander colpito da un secondo infarto

Primus, il batterista Tim 'Herb' Alexander colpito da un secondo infarto

Tim Alexander, storico batterista dei Primus al fianco di Les Claypool e Larry Lalonde dal 1989 al 1996 poi tornato in formazione tra il 2003 e il 2010 e poi a partire dal 2013, è stato colpito da un secondo infarto: a rivelarlo è stato lo stesso musicista - che gà accusò un episodio cardiaco nel 2014 - per mezzo di un post sulla propria pagina ufficiale Instagram.

"L'altro giorno ho avuto un altro infarto. Non pensavo che potesse succedere dopo essermi fatto installare un triplo bypass due anni fa. Sono sopraffatto dalla tristezza, non perché sia concreta la possibilità che possa morire, ma perché potrei dover dire addio alla mia famiglia. Potrebbe succedere ad ogni momento, e ricordate che un giorno succederà, quindi dite alle persone della vostra vita che le amate. Godetevi i giorni che ci passate insieme, perché non sono infiniti. Siamo tutti qui per poco tempo"

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.