Tanti auguri a te! (cantala e usala, tanto da adesso è gratis...)

Tanti auguri a te! (cantala e usala, tanto da adesso è gratis...)

Da ora in poi cantare e usare il celebre motivetto "Tanti auguri a te" (nell'originale: "Happy birthday to you"), sarà lecito e libero a qualsiasi titolo. E, al contempo, 14 milioni di dollari in royalties sono appena andati in fumo per Warner Chappell. Così si quantifica il danno della sentenza del giudice George H. King, che ha deciso che a partire da luglio il copyright di "Happy Birthday to you" cessa di esistere come tale e la canzone diverrà di pubblico dominio, libera da diritti, utilizzabile da tutti. Il publisher, che nel frattempo aveva raccolto la somma per la solita cessione in licenza ma che era stato trascinato in tribunale da un regista che a settembre si era visto chiedere 1.500 dollari per utilizzare la canzone per la quale riteneva che i diritti fossero già scaduti, ha poi raggiunto con il querelante un accordo extra giudiziale.

Stando al Guinness dei primati, nel 1998 "Happy birthday to you" risultava essere il motivo più riconoscibile in lingua inglese. Tradotta in 18 lingue, la sua melodia è generalmente attribuita alle sorelle Patty e Mildred J. Hill, anche se le dispute in merito abbondano.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.