16 - la recensione di "LIfespan of a moth"

16 - la recensione di "LIfespan of a moth"

"Lifespan of a moth" è il settimo album dei mastodontici -(16)- (alias 16), i maestri dello sludge made in Los Angeles. L'abbiamo ascoltato e vi assicuriamo che è un'esperienza che lascia il segno: gli scantinati dell'inferno comunicano direttamente con la vita reale e loro hanno un pass all areas per raccontarci tutto ciò che vi accade:

Sludge rock. Un termine che, soprattutto ai suoi albori, faceva quasi sorridere… cosa c’entreranno mai le lumache con il rock e quello più estremo peraltro? E invece c’entravano eccome. E continuano a farlo. Perché lo sludge – nella sua monolitica forma – resiste meglio delle rocce che, comunque, vengono erose dagli agenti atmosferici. Lo sludge (in pratica l’hardcore punk al contrario e satanicamente sabbathiano, come per certi versi “profetizzato” dai Black Flag nella loro seconda fase) no.

Leggi la recensione completa di "LIFESPAN OF A MOTH" cliccando qui

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.