Adele, '25' sbarca su Spotify e sugli altri servizi di streaming a sette mesi dalla pubblicazione

Adele, '25' sbarca su Spotify e sugli altri servizi di streaming a sette mesi dalla pubblicazione

A sette mesi dall'uscita in formato fisico - e digitale, ma sotto forma di download - nei negozi, "25", la più recente prova in studio della diva pop britannica nonché titolo di spicco sui mercati mondiali a cavallo tra il 2015 e il 2016, è finalmente stato reso disponibile in streaming sulle principali piattaforme musicali: l'accordo trovato tra il team di Adele - la September Management e le etichette Beggars/XL e Sony/Columbia - ha infatti visto l'ideale seguito di "21" fare la propria comparsa nei cataloghi di Spotify, Apple Music, e degli altri servizi di streaming analoghi. Il disco, al momento, è disponibile solo per i clienti della società svedese in Australia e Nuova Zelanda: da domani, 24 giugno, la stessa Spotify renderà disponibile l'album all'ascolto anche sui mercati inglesi, europei e statunitensi.

Secondo le stime di Music Business Worldwide, le vendite del formato fisico di "25" avrebbero fruttato utili per oltre 115 milioni di dollari nelle prime sei settimane di disponibilità sui mercati USA e UK: in termini di ricavi, una performance del genere equivarrebbe più o meno a 16 miliardi di streaming su Spotify.

Adele, dal canto suo, non ha mai fatto mistero delle perplessità sull'ascolto della musica in streaming. Intervistata dal Time lo scorso dicembre, la cantante britannica aveva dichiarato:

"So che [lo streaming] è il futuro, ma non è l'unico modo di fruire musica. Non posso impegnarmi in un'alleanza con qualcuno verso il quale ancora non so esattamente come pormi"

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.