Deep Purple, Ian Paice colpito da ictus: gli aggiornamenti sulle condizioni di salute. E le date italiane?

Deep Purple, Ian Paice colpito da ictus: gli aggiornamenti sulle condizioni di salute. E le date italiane?

Ian Paice dei Deep Purple è stato colpito da un ictus: a comunicarlo, per mezzo di un post pubblicato sulla pagina Facebook ufficiale della band, è stato proprio il batterista. Paice ha fatto sapere di essersi svegliato la mattina del 14 giugno con difficoltà a muovere il lato destro del suo corpo, le mani e le dita: dopo essersi recato in ospedale, gli è stato comunicato che ha avuto un "mini ictus". E tuttavia, questo ictus non ha provocato danni seri né permanenti: il batterista ci tiene a rassicurare i fan della band, facendo sapere che

"In questo momento sto solamente soffrendo di una leggera insensibilità al lato destro del viso e ad una sensazione di formicolio alla mano destra".



A causa del malore di Ian Paice, i Deep Purple sono stati costretti ad annullare i concerti che avrebbero dovuto tenere in Svezia e in Danimarca questa settimana. Ma saranno cancellate anche le date italiane del tour? Ricordiamo che i Deep Purple sono attesi il 12 luglio all'Arena del mare di Genova, il 13 all'Arena Campo Marte di Brescia e il 15 al Parco della Pace di Servigliano, in provincia di Fermo. Per ora, i fan della band possono tirare un sospiro di sollievo. Stando a quanto comunicato dallo stesso Ian Paice, il batterista dovrebbe ricominciare a suonare proprio a luglio:

"Mi aspetto di ricominciare il tour il prossimo mese".



E la società che cura gli interessi dal vivo dei Deep Purple nel nostro Paese, Barley Arts, non ha pubblicato notizie in merito all'annullamento delle tre date italiane (almeno al momento).




 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
6 lug
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.