Processo per "Stairway to heaven" dei Led Zeppelin, giorno tre: parla ancora Jimmy Page

Processo per "Stairway to heaven" dei Led Zeppelin, giorno tre: parla ancora Jimmy Page

Nel terzo giorno di processo per stabilire se i leggendari rocker Led Zeppelin abbiano copiato o meno la loro immortale hit "Stairway to heaven" da "Taurus" degli Spirit, ci sono state pochissime novità. A testimoniare è stato chiamato nuovamente il chitarrista Jimmy Page (che è giunto in tribunale con una chitarra, chec però non è stata utilizzata in alcun modo).

Le cose si sono messe subito male per l'accusa, in quanto le domande del legale di Michael Skidmore (amministratore del patrimonio di Randy Wolfe degli Spirit), insistenti e poco pertinenti, hanno fatto innervosire il giudice - che è definitivamente sbottato quando l'avvocato Malofy ha fatto ascoltare il brano "Chim Chim Cher-ee" (dal film "Mary Poppins") e ha chiesto a Page se avesse preso ispirazione da quello per "Stairway to heaven".

Page, poi, rispondendo all'accusa, ha spiegato di non avere mai ascoltato gli Spirit, né di avere mai parlato con qualcuno di loro. Ha anche detto di possedere alcuni loro dischi, ma di non avere idea di come siano finiti nella sua collezione.

L'unico vero momento di tensione - per l'effettiva importanza nella dinamica del processo - si è verificato quando l'accusa ha scoperto quella che potrebbe essere la sua unica carta vincente: la presenza di una versione inedita di "Stairway to heaven" in una delle recenti ristampe del materiale degli Zeppelin potrebbe costituire l'aggancio per esigere delle royalties sul brano - cosa che, altrimenti, non sarebbe possibile in quanto per legge si ha tempo al massimo tre anni dal fatto per portare in tribunale qualcuno che si ritiene abbia commesso un dolo. Ma questo dettaglio, che è una faccenda procedurale, non scioglie il nodo principale del processo: cioè se davvero il brano sia da considerarsi copiato.

 

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.