Wings, è morto il chitarrista Henry McCullough: il ricordo di Paul McCartney - VIDEO

Wings, è morto il chitarrista Henry McCullough: il ricordo di Paul McCartney - VIDEO

È morto Henry McCullough, chitarrista noto ai più per aver suonato con gli Wings di Paul McCartney e per aver collaborato anche con Jimi Hendrix. Il musicista nordirlandese si è spento questa mattina, martedì 14 giugno. Nel 2012 era stato ricoverato in gravi condizioni in seguito ad un infarto.

Nato nel luglio del 1943 a Portstewart, Henry Campbell Liken McCullough - questo il suo nome all'anagrafe - mosse i suoi primi passi nel mondo della musica nei primi anni '60. Nel corso della sua ultra-cinquantennale carriera, il chitarrista, insieme alla sua band (gli Éire Apparent), ha suonato in supportoad artisti quali i Pink Floyd, i Soft Machine, Jimi Hendrix Experience. Ha collaborato anche con Joe Cocker in qualità di membro della sua band, la Grease Band, esibendosi pure al Festival di Woodstock. Nel 1971 è entrato a far parte degli Wings di Paul McCartney, insieme a Denny Laine e Denny Seiwell. Il suo assolo di chitarra su "My love" è leggenda:





Negli Wings ha militato per due anni, fino al 1973, prendendo parte anche alle registrazioni di "Live and let die".





Nel 1975, McCullough ha pubblicato "Mind your own business", il primo album della sua carriera discografica solista. In veste solista, il chitarrista ha pubblicato dal 1975 al 2012 ben 11 dischi.





Paul McCartney, appresa la notizia della scomparsa dell'amico e collega, lo ha ricordato per mezzo di un post pubblicato su Facebook:

Mi ha rattristato sentire che Henry McCullough, il grande chitarrista degli Wings, è scomparso oggi. È stato un piacere lavorarci, era un musicista con un talento straordinario e con un bel senso dell'umorismo. Il suo assolo in 'My love' davanti a un'orchestra, dal vivo, è un classico. Le più sentite condoglianze  dalla mia famiglia alla sua".


Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.