Red Hot Chili Peppers, la recensione in anteprima di "The getaway"

Red Hot Chili Peppers, la recensione in anteprima di "The getaway"

E' uno dei dischi più attesi dell'anno. E' nuovo album dei Red Hot Chili Peppers. "The Getaway", in uscita venerdì 17 giugno. Del disco, prodotto da Danger Mouse e mxato da Nigel Godrich si conoscono tre canzoni: “We Turn Red”, "Dark Necessities" e la title track. Noi l'abbiamo ascoltato in anteprima, per intero: ecco cosa ci è parso:

Rimettiamoci le maglie, tira un vento gelido nella California dei Red Hot Chili Peppers. Anthony Kiedis ha 53 anni, rimugina sul tempo che passa e sull’età delle sue giovanissime fidanzate. Ha il cuore spezzato e al posto di certe spacconate funk-rock va cercando vibrazioni blues, colori scuri, toni meditabondi. Canta le solite, vecchie melodie, quelle che uno s’aspetta dalla band californiana fin dai tempi di “Californication”. Cambia quel che i Red Hot ci mettono sotto con la complicità del produttore Danger Mouse. Non è un’operazione becera, tipo mettiamo-un-po’-di-elettronica-per-suonare-come-una-band-del-2016. Dietro c’è l’idea di lavorare in profondità sugli intrecci strumentali, come se le funky jam di cui il quartetto è capace fossero state compresse in pochi, significativi gesti musicali. “The getaway” non è un disco di grandi canzoni. È un disco di grandi tessiture.

CONTINUA Qua A LEGGERE LA RECENSIONE DI "THE GETAWAY"

I Red Hot Chili Peppers saranno in Italia a promuovere il nuovo album con tre date: due a Torino (10 e 11 ottobre) e una a Casalecchio di Reno (Bologna), l'8 ottobre.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
13 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.