I concerti più visti del primo trimestre del 2016: Jovanotti domina tra gli italiani, ma al primo posto c'è il dj Paul Kalkbrenner

I concerti più visti del primo trimestre del 2016: Jovanotti domina tra gli italiani, ma al primo posto c'è il dj Paul Kalkbrenner

Sono stati resi noti dall'Osservatorio Siae i dati relativi ai numeri dei concerti che si sono svolti in Italia nel primo trimestre del 2016, vale a dire da gennaio a marzo. La vetta della top 10 dei concerti più visti dei primi tre mesi dell'anno ancora in corso vede al primo posto il dj tedesco Paul Kalkbrenner, che lo scorso 27 febbraio è riuscito a portare alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno 13.595 persone (vale a dire 13.595 ingressi). Tra gli italiani, domina Jovanotti: il cantautore di Cortona è presente al secondo e al terzo posto della top 10 con i concerti tenuti al Mediolanum Forum di Assago il 9 e l'8 gennaio, rispettivamente con 11.733 ingressi e 11.603 ingressi.

Quarto è Eros Ramazzotti con il concerto tenuto al Mediolanum Forum di Assago il 7 marzo, mentre il quinto, sesto e settimo posto sono occupati dai Capitani Coraggiosi Claudio Baglioni e Gianni Morandi con gli spettacoli tenuti sempre ad Assago il 24, 23 e 25 marzo (visti rispettivamente da 10.207 persone, 10.185 persone e 10.166 persone).

Ottava e nona posizione per il trio Il Volo, che il 27 gennaio è riuscito a portare al Pala Alpitour di Torino 9.864 persone e il 29 gennaio ne ha portate ad Assago 9.715. Chiude la top 10 un altro concerto dei Capitani Coraggiosi, quello tenuto al Pala Alpitour lo scorso 18 marzo di fronte a 9.449 persone.

La classifica completa con i dati relativi ai concerti di maggior successo, disponibile a questo link, viene aggiornata ogni tre mesi.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
Pino Daniele
Scopri qui tutti i vinili!
21 set
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.