Ringo Starr, nuovo album nel 2017 con numerose collaborazioni: 'Abbiamo un sacco di materiale'

Ringo Starr, nuovo album nel 2017 con numerose collaborazioni: 'Abbiamo un sacco di materiale'

Prossimo a partire con una tournée tutta americana, Ringo Starr ha annunciato di essere intenzionato a pubblicare un nuovo album nei primi mesi del 2017. Il batterista dei Beatles, il cui ultimo lavoro è uscito solamente lo scorso anno ("Postcards to Paradise"), ha parlato di questo nuovo disco in un'intervista concessa a Billboard, facendo sapere che alle lavorazioni del suo 19esimo album in studio stanno prendendo parte alcuni importanti ospiti. Due delle canzoni che saranno incluse nel disco sono state scritte insieme a Steve Lukather, chitarrista dei Toto e della sua All-Starr Band (il gruppo che lo accompagnerà dal vivo in tour):

"Dobbiamo solamente scrivere i testi, ma sappiamo già che direzione prendere. Abbiamo l'idea e abbiamo anche la prima strofa di una di queste. La seconda sarà una ballad. Le finiremo mentre saremo in tour".



Un altro brano, invece, è scritto in collaborazione con Dave Stewart (ex Eurythmics) ed era stato originariamente pensato come parte di un album country che - almeno per il momento - non vedrà la luce; dice infatti Starr:

"Abbiamo molto materiale. Faremo l'album country in un altro momento".


Gli altri collaboratori sono il cantautore country Gary Burr, il bluesman Gary Nicholson, il compositore e produttore Richard Marx (che come cantautore, tra gli anni '80 e '90, ottenne grandi successi con brani come "Endless summer nights" e "Now and forever") e, infine, il cantautore Van Dyke Parks. Della collaborazione con quest'ultimo, Ringo racconta:

"Lo conosco dal 1976, siamo buoni amici e lui è un genio. Amo lavorare con lui: mi serviva solo un verso e invece abbiamo scritto una canzone insieme".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.