Universal, a Sylvia Rhone (ex Elektra) il comando della Motown

E’ ormai ufficiale il passaggio della ex numero uno della Elektra, Sylvia Rhone, alla Universal di Doug Morris. La manager afroamericana, il cui licenziamento dal gruppo Warner aveva sollevato parecchi malumori tra gli artisti sotto contratto con l’etichetta (vedi News), andrà a guidare la Motown, leggendario marchio del soul anni ’60 e ’70 nel cui roster attuale figurano India, Michael McDonald e Brian McKnight accanto al veterano e portabandiera Stevie Wonder. Contemporaneamente, assumerà il ruolo di vicepresidente esecutivo della Universal Records, riportando tanto a Morris quanto a Mel Lewinter, presidente del gruppo Universal Motown Records.
Nel nuovo management di vertice di Universal, la Rhone si unisce ad altri celebri “profughi” da major concorrenti come Antonio “L.A.” Reid (ex Arista/BMG, oggi alla Island Def Jam) e Tommy Mottola (ex numero uno di Sony Music, ora a capo della Casablanca Records, vedi News).
Dall'archivio di Rockol - La dura vita della star: quando chi sta sul palco diventa un bersaglio
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.