Metal Tales: Alice in Chains

Metal Tales: Alice in Chains

Intensi, forse troppo per il loro stesso bene... ma una band dalla potenza espressiva pari agli Alice in Chains ne esce una ogni 100 anni, come si suol dire. Anime che vivono al 110% le loro passioni, non solo musicali. Persone che non si risparmiano, a costo di abbracciare abitudini e comportamenti che conducono solo verso il baratro. In una parola: intensi.
Ecco come Layne Staley e Jerry Cantrell hanno parlato, in diverse occasioni di sé, della loro musica e del loro punto di vista sulla vita.

GLI ALICE IN CHAINS SONO PROTAGONISTI DI METAL FOR THE MASSES: SCOPRI IL CATALOGO SONY MUSIC CENTURY MEDIA A PREZZO SPECIALE

- Penso di potere arrivare dove voglio. Se solo sapessi dove andare...
[Layne Staley]

- Le droghe non sono la via per la verità. Non portano a una vita da favola, ma solo alla sofferenza.
[Layne Staley]

- Il significato che diamo alle nostre canzoni... è una cosa che muta di giorno in giorno... dipende dal momento in cui ci troviamo, nelle nostre vite e nella nostra carriera.
[Layne Staley]

- Sono sempre andato in cerca di quella vita perfetta in cui adagiarmi. Ho provato tutto, percorso tutti i sentieri per arrivarci. Ma non importava dove andassi, finivo per tornare a casa. E a casa io sono solo Layne, un tizio che ha interessi che trascendono la musica. La musica è la carriera che sono abbastanza fortunato da potere seguire facendomi pagare, ma in realtà i miei desideri e le mie passioni sono altri.
[Layne Staley]

- I un certo senso la nostra musica parla di cose orribili rendendole bellissime.
[Jerry Cantrell]

- Penso sempre che devo superarmi ogni volta. E credo di poter dire, in via confidenziale, che gli Alice in Chains lo hano fatto in ogni album. È una cosa che mi sorprende. Non me lo aspettavo, ma lo speravo.
[Jerry Cantrell]

- Non sono mai stato un buon solista; cerco di fare quello che serve. Sono più un chitarrista ritmico che suona gli assolo – o almeno ci prova.
[Jerry Cantrell]

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.