Kento lascia la Siae e si affida a Soundreef

Kento lascia la Siae e si affida a Soundreef

Dopo Fedez, il primo artista di alto profilo a lasciare la Siae per accasarsi presso la società di collecting privata fondata a Londra da Davide D'Atri, un altro esponente del rap italiano ha scelto di togliere la delega alle attività di raccolta dei diritti d'autore alla Società Italiana Autori ed Editori per affidarla a Soundreef: Kento - all'anagrafe Francesco Carlo, classe 1976, di Reggio Calabria - è solo l'ultimo degli artisti che ha preferito spostare la gestione del collecting sul suo repertorio oltremanica. L'artista, intervistato dal Sole 24 Ore, ha motivato così la propria scelta:

"Preferisco passare a un piccolo player privato come Soundreef che mi assicura trasparenza nella rendicontazione e certezza nei tempi di pagamento. Vivo di musica, sono laureato in legge ma ho sempre fatto una certa fatica a comprendere i meccanismi di rendicontazione di Siae. Il voto per censo, meccanismo in virtù del quale i grandi autori pesano più di quelli piccoli, poi mi penalizza. Meglio una realtà di dimensioni ridotte in cui posso avere sempre voce in capitolo sulla mia attività. Ci ho riflettuto a lungo prima di prendere questa decisione. Alla fine alla scelta ha contribuito qualcosa di terribilmente concreto: faccio molti concerti e Soundreef ti offre online un form nel quale tu inserisci i dati degli eventi che farai con il relativo cachet e già ottieni un preventivo di quanto incasserai di diritto d'autore. Per chi fa il mio mestiere è una cosa sacrosanta"

Entro la fine di questa settimana Soundreef comunicherà l'identità di un altra importante figura sul panorama musicale italiano entrata nel roster della società di D'Atri: "Abbiamo avuto tantissimi contatti e ci sono tanti artisti che hanno espresso la loro volontà di cambiare", ha spiegato a Radiocor il fondatore della società attiva dal 2011, "Venerdì annunceremo una grossa novità, il passaggio di una star molto importante".

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.