Quella volta che Chad Smith pisciò sul ventilatore da palco di Taylor Hawkins...

Quella volta che Chad Smith pisciò sul ventilatore da palco di Taylor Hawkins...

Scherzi di cattivo gusto, anzi di cattivissimo gusto, sono tramandati con buona costanza nel bizzarro circo del rock.

Certo è difficile fare meglio di quanto combinato dal cantante dei Faith No More Mike Patton che, durante il tour del 1991 che vedeva la sua band in giro con i Guns N’Roses, pensò bene di defecare nel succo d’arancia di Axl Rose. Però, come in ogni rock tour congiunto che si conviene, ne successero di indimenticabili anche nell'anno domini 2000, quando il bill prevedeva Red Hot Chili Peppers, Foo Fighters e Blink-182.

In una intervista alla stazione radio californiana KROQ il batterista dei Blink-182 Travis Barker ha rivelato che il collega di strumento dei Red Hot Chili Peppers Chad Smith pisciò, in una querelle tra batteristi, sul ventilatore da palco di Taylor Hawkins dei Foo Fighters mentre era intento a suonare: 

“E’ il peggiore scherzo che abbia mai visto. Fu divertente, ma non si fa”.


L’amicizia tra i due comunque non è stata minimamente minata da quell’episodio, o forse, la quindicina e più anni ormai trascorsi da quel goliardico scherzo hanno fatto sì che gli eventuali contrasti sorti al tempo si siano del tutto appianati. Infatti, solo per portare un esempio, Hawkins e Smith la scorsa estate hanno accompagnato in concerto il chitarrista dei Pearl Jam Mike McCready al Peak to Sky Festival facendo a gara per dimostrare l'uno di essere migliore dell'altro sull'indimenticabile assolo di batteria dell'altrettanto indimenticabile "Moby Dick" dei Led Zeppelin, drum solo che eternò l'arte di John Bonham.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.