Slitta di un mese ‘Afromusiques’, ma cresce il cast

Rockol iniziò a parlarne mesi fa (v. Archivio): ci riferiamo a "Afromusiques", megafestival originariamente programmato dal 6 al 12 dicembre in Costa d’Avorio. Ebbene, il raduno che promette di fare epoca e che ha lo scopo principale di celebrare il centenario dell’abolizione della schiavitù e di conferire al continente africano un ruolo centrale per la musica del nuovo millennio, dovrebbe slittare di un mesetto, ma solo per fare fronte a esigenze organizzative sempre maggiori. Si terrà sicuramente a Abidjan e la sua madrina sarà Miriam Makeba, affiancata da testimonial del calibro di Henry Belafonte e di Stevie Wonder. La manifestazione, le cui varie esibizioni avranno luogo in diversi teatri della capitale della Costa d’Avorio, dovrebbe attirare - oltre all’idolo locale Alpha Blondy - la crema del rap, del jazz, del funk, del blues e della musica etnica africana.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.