Ligabue, 'Rock Park' a Monza il 24 settembre: 'Per un concerto immerso nella bellezza, aspettando un nuovo concept album'

Ligabue, 'Rock Park' a Monza il 24 settembre: 'Per un concerto immerso nella bellezza, aspettando un nuovo concept album'

Campovolo, ribadisce lui, sarà sempre la sua casa. Ma condensare l'esperienza e il pathos maturati nel corso di quattro mega-eventi tenuti negli anni presso l'ex scalo aeroportuale di Reggio Emilia era una tentazione troppo grande perché il rocker di Correggio si prendesse un anno sabbatico in vista del venticinquennale di "Urlando contro il cielo". "Così ho chiamato Maioli [il suo manager] e gli ho detto: 'Maio, ho un'idea'. E lui, sbuffando: 'No, dai: ancora?'. Tra noi il più delle volte va così...", scherza Ligabue spiegando alla stampa chiamata a raccolta oggi presso la Villa Reale di Monza lo spirito di "Liga rock park", concerto evento - lui preferisce chiamarlo one shot, perché "irripetibile, per chi ci suona e per chi ci va - che vedrà protagonista il cantautore emiliano il prossimo 24 settembre presso uno spazio - la cui capienza è stata limitata a 100mila unità - che verrà ospitato nell'area dell'autodromo brianzolo: "Cercavo un posto dove poter ricreare l'atmosfera di Campovolo immergendosi nella bellezza. L'Italia è piena di posti così, anche più belli di quelli che ospitano i tanto celebrati festival europei, ed è saltato fuori il Parco di Monza. Ci abbiamo lavorato per cinque o sei mesi e adesso eccoci qua".

Merito delle istituzioni - Claudio Maioli e Ferdinando Salzano di Friends & Partner ringraziano le istituzioni presenti in sala, rappresentate dal sindaco Roberto Scanagatti e dal presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, che approfitta dell'occasione per regalare a Ligabue un Cd della sua band, i Distretto 51 - ma merito anche della caparbietà dell'artista che, a un anno esatto dalla presentazione di Campovolo 2015 ("Che ha chiuso un ciclo", ammette lui), non ha voluto concedersi nemmeno un giorno di vacanza. Non solo in vista del concerto - "che sarà lungo, almeno di tre ore, e per il quale ancora non ho previsto la presenza di ospiti speciali, ma manca ancora un po' di tempo, chissà" - ma anche in vista di un nuovo disco, più precisamente di un concept album, atteso nei negozi probabilmente entro la fine dell'anno e del quale un'anticipazione verrà presentata dal vivo durante il "Liga rock park": "Se la mia casa discografica è contenta che io suoni dal vivo pezzi prima dell'uscita del disco? L'hanno dovuta ingoiare, e buona lì", racconta Ligabue: "Se finiranno su Internet un'ora dopo, pazienza. Il fatto che ormai la discografia segue dei canali così rigidi, ingabbiati negli schemi delle strategie di comunicazione, con gli annunci, la promozione e tutto il resto: per una volta farò uno strappo alla regola. L'argomento trattato in questo concept album ha stupito anche me. Non posso anticiparvi di cosa si tratta, ma vi assicuro che è sorprendente. Io sono un grandissimo fan degli Who, quindi potrete pensare che 'Tommy' e 'Quadrophenia' siano stati dei punti di riferimento, ma quelle sono più rock opera, il mio sarà una raccolta di canzoni che si sviluppa in una storia. Quando l'avrò finito, se verrà come dico io, avrò sicuramente voglia di suonarlo integralmente, e anche questo - per quanto mi riguarda - vorrà dire cambiare le regole del gioco, perché uno spettacolo del genere sarà molto diverso da quello che ho in mente per Monza".

Il mega evento per il venticinquennale di "Urlando contro il cielo" - "Che è l'unica canzone che ho sempre suonato dal vivo. La faremo in dodici versioni diverse, di fila, finché il pubblico maschile non accuserà i primi segni di orchite. Il pubblico femminile se la caverà con una semplice cistite. Poi passeremo al secondo pezzo. Rifacendolo solo sei volte", scherza lui - è solo un parte della lunga estate calda che Ligabue ha approntato per i suoi fan: il 10 maggio uscirà "Scusate il disordine", la terza raccolta di racconti firmata dall'artista emiliano. "Scrivo per liberarmi dalla musica: quando mi metto a pensare a una canzone, so che devo rispettare degli schemi - la strofa, il ritornello, la variazione, poi ancora la strofa e il ritornello. Ma quando mi metto a scrivere un racconto, un romanzo o una sceneggiatura non rispetto alcuna imposizione. 'Scusate il disordine' può rifersi a questo, o anche alla vita di tutti noi, perché la vita stessa è disordine, e anche se noi cerchiamo di ordinarla in tutti i modi sappiamo che prima o poi dovremo arrenderci a essa. Per ogni racconto ho utilizzato tecniche narrative diverse. Ecco perché vedo la scrittura come una vacanza...".

Fresco di recenti collaborazioni con Loredana Berté, Gianluca Grignani e Negrita - "ma è un caso che siano uscite tutte insieme: è che prima non mi chiamava nessuno, adesso sì" - Ligabue ha le idee molto chiare su come lavorare un album: "Quello che ho sempre voluto ottenere è il lavoro di un autore con il suono di una band. E per avere questo tipo di suono devo avere una band. Che magari cambia e si evolve nel tempo, ma sempre un gruppo di persone". Ecco perché Ligabue non ricorre a session man o a produttori stranieri: "Ho anche provato a lavorare con tecnici del suono americani, ma - lo dico da grandissimo fan del rock americano - la cosa più importante è che il suono sia italiano. Ecco perché ritengo sanissimo avere per collaboratori, in fase di produzione, registrazione e mastering, che abbia un gusto tarato sui parametri italiani".

Per i giovani artisti (che in occasione del "Liga rock park" verranno supportati con un concorso realizzato in collaborazione con Regione Lombardia, i cui primi dettagli sono illustrati più avanti), Ligabue invoca sì scherzosamente un "otto per mille", ma più seriamente spiega: "Lo streaming è l'ultima ancora di salvezza di un mercato ormai asfittico: Apple deve molto, alla musica, e dovrebbe restituire quello che ha avuto investendo sulle giovani realtà che fatica sempre di più a emergere. Io sono stato fortunato, perché quando ho iniziato io, trent'anni fa, esistevano ancora case discografiche che potevano permettersi di investire un budget sullo sviluppo e sulla crescita di un artista".


"Liga Rock Park", i dettagli su biglietti, orari, accesso a pit e concorso per band e cantanti emergenti:

I biglietti per il "Liga Rock Park" del 24 settembre a Monza sono in vendita da oggi sul circuito TicketOne al prezzo di 57,50 euro inclusi diritti di prevendita (ma escluse eventuali commissioni addizionali): chi acquisterà il titolo d'ingresso online riceverà uno "special box" a edizione numerata che includerà un mini-poster (sempre a edizione limitata), un booklet e un DVD contenente un'intervista inedita a Ligabue sul brano "Urlando contro il cielo", la videoclip "storica" dello stesso brano - "25 anni di 'Urlando contro il cielo'" - e il videoclip originale. Sempre per mezzo dell'acquisto online si avrà diritto a uno special "fan ticket" stampato in alta risoluzione a colori e - fino ad esaurimento - il pass per assistere all'evento dal pit A, l'area aperta al pubblico più vicina al palco. Questa opzione non è prevista per quanti acquisteranno il biglietto scegliendo come modalità di ritiro quella presso il botteghino dell'evento.

Il giorno prima dell'evento, il 23 settembre, i cancelli dell'autodromo verranno aperti alle 18 per "Aspettando Liga rock park", durante il quale verrà proiettato (a partire dalle ore 21) "Campovolo - La festa 2015", rockumentary sull'ultimo evento a Reggio Emilia mai trasmesso in TV e mai pubblicato in DVD.

Al Liga Rock Park verrà abbinato un concorso riservato ai giovani talenti patrocinato da Regione Lombardia che permetterà a una manciata di artisti emergenti di esibirsi prima del concerto a partire dalle ore 18: i requisiti - illustrati dallo stesso Roberto Maroni - sono quelli di originalità del repertorio proposto e di utilizzo della lingua italiana nei testi. Maggiori dettagli in merito verranno pubblicati su Ligabue.com e Fepgroup.it: le iscrizioni si apriranno il primo luglio. I lavori sottoposti verranno esaminati da una giuria di qualità del quale non è ancora stata resa nota la composizione.

Dal primo luglio, sul sito dell'artista, verranno rese note le modalità di accesso ai parcheggi e all'area campeggio, così come i pullman e i treni speciali che verranno organizzati da tutta Italia.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.