J-ax, Fedez e Nek, i nuovi singoli 'Vorrei ma non posto' e 'Uno di questi giorni': l'ascolto di Rockol

J-ax, Fedez e Nek, i nuovi singoli 'Vorrei ma non posto' e 'Uno di questi giorni': l'ascolto di Rockol

"Poi, lo sai, non c'è un senso a questo tempo che non dà il giusto peso a quello che viviamo, a ogni ricordo: è più importante condividerlo che viverlo": è la frase che racchiude tutto il significato di "Vorrei ma non posto" il nuovo singolo di J-Ax e Fedez (qui il videoclip ufficiale).

La canzone, disponibile da oggi, venerdì 6 maggio, è stata scritta dallo stesso ex Articolo 31 e Fedez in collaborazione con Davide Petrella e racconta la dipendenza dai social network della società contemporanea. Instagrammare una foto, sprecare 10 minuti del proprio tempo per fotografare un tramonto e pubblicarlo sui social è diventato più importante che vivere il momento reale: "Tutto questo sbattimento per far foto al tramonto che poi sullo schermo piatto non vedi quant'è profondo", rappa infatti l'ex Articolo 31 in una strofa della canzone. E ancora: "L'iPhone ha preso il posto di una parte del corpo, infatti si fa a gara a chi ce l'ha più grosso". Questa è "Vorrei ma non posto" dal punto di vista dei contenuti.

Dal punto di vista musicale, invece, "Vorrei ma non posto" è sostanzialmente una canzone che sembra partire come un pezzo in stile dancehall ma che si sposta subito verso un beat a metà tra reggae e hip hop, con chitarre in levare. La struttura è quella di una canzone pop, con strofe, bridge e un ritornello orecchiabile e cantabile: un equilibrato mix tra lo stile di J-Ax e quello del socio Fedez, insomma.

La canzone è stata scelta da Algida come accompagnamento musicale del nuovo spot estivo del Cornetto Algida: nel 2014 era stata scelta "Logico #1" di Cesare Cremonini e lo scorso anno era stata invece scelta "Buon viaggio (Share the love)" dello stesso ex frontman dei Lunapop.




L'album congiunto del duo, che nelle prossime settimane sarà impegnato con alcune esibizioni dal vivo, raggiungerà il mercato nel gennaio del 2017.


Sempre oggi esce il nuovo singolo di Nek, altro "socio" di Ax (i due, lo ricordiamo, sono i direttori artistici della squadra blu di Amici 15): la canzone si intitola "Uno di questi giorni" ed è stata scritta dallo stesso Nek con Andrea Bonomo, Luca Chiaravalli e Niccolò Bolchi. Si tratta di una canzone d'amore che per Nek "esprime voglia di evasione, di chiudere gli occhi e svegliarsi altrove, di essere liberi": "E tu metti un bel vestito, quello giusto, quello che ti toglierei. Se chiudi gli occhi giuro che ti porto dove vuoi: ci siamo solamente noi. Finché mi resti addosso, il mondo è nostro", canta tra la fine di una strofa e l'inizio del ritornello.

A livello di produzione e sonorità, con "Uno di questi giorni" Nek sembra riprendere il discorso lì dove lo aveva lasciato con "Fatti avanti amore" e - più in generale - con l'ultimo album "Filippo Neviani": è un brano dalla struttura pop con l'energia del rock e le sonorità dell'elettronica. "Uno di questi giorni" anticipa il nuovo album di inediti di Nek, in uscita il prossimo autunno.

Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!
31 ago
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.