Leicester campione, esplode la gioia dei Kasabian: si avvera la pazza previsione di Serge Pizzorno

Leicester campione, esplode la gioia dei Kasabian: si avvera la pazza previsione di Serge Pizzorno

Serge Pizzorno l'aveva detto, e molti gli avevano dato del pazzo: "Quando Claudio Ranieri fu nominato allenatore la scorsa estate, ero elettrizzato. Essendo di famiglia italiana, ho pensato: sarà incredibile. La mia previsione era che saremmo finiti tra i primi 10 e che potevamo vincere un trofeo. Ma tutti credevano che fossi fuori di testa". Comincia così l'articolo che oggi il chitarrista dei Kasabian firma sul Guardian - articolo evidentemente già preparato da giorni, essendo il Leicester Football Club  diventato ufficialmente campione della Premiership inglese solo ieri sera, grazie al pareggio del Chelsea col Tottenham. Nella città delle midlands da 200.000 abitanti è scattato il delirio collettivo e i Kasabian sono certamente in testa alla brevissima lista di celebrità che possono salire sul carro dei vincitori senza destare sospetti. La band, che ha già annunciato pochi giorni fa di volere celebrare la vittoria del Leicester con un concerto in città, è fedelissima da una vita: Pizzorno racconta di come, diversamente dagli ultimi 12 anni, per la stagione appena conclusa ha fatto in modo di vedere ogni partita della squadra del cuore insieme al cantante della band Tom Meighan: "Le stelle quest'anno si sono allineate. Negli ultimi 12 anni eravamo sempre via in tour  e magari ci riducevamo a guardare la partita in una stanza di hotel a Tokyo. Ma questa stagione abbiamo visto quasi tutto. Siamo stati alle partite in casa e grazie ad amici in possesso di qualche decoder speciale siamo riusciti a vedere in streaming ogni singolo calcio". Pizzorno ha già pronto un party in occasione del sorteggio in Champions League e si augura che il Leicester peschi nell'urna Barcellonea, Real Madrid e Roma (questa per amore del tecnico Claudio Ranieri, ormai idolo della città anche grazie al tormentone "Dilly ding, dilly dong"). E dice che, siccome sa bene  che, mentre oggi tutto il mondo ama il Leicester protagonista di una favola senza precedenti nella storia dello sport, la prossima stagione i tifosi avversari saranno pronti a inveire e cantare contro i fans delle Foxes "Dove eravate quando eravate delle merde?", ha già pronto il contro-canto: "A battervi quando le merde eravate voi".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.