Stati Uniti, il rock ecocompatibile marcia a biodiesel (ma spende di più)

Stati Uniti, il rock ecocompatibile marcia a biodiesel (ma spende di più)

I primi sono stati Neil Young (nella foto) - che della lotta per uno sviluppo sostenibile ha fatto da anni una bandiera, con Willie Nelson e Bonnie Raitt, subito seguiti da Sheryl Crow, Linkin Park, Dave Matthews Band, Radiohead e Phish: sono queste - riferisce Billboard - le rockstar di spicco clienti della Tri-State Biodiesel, società con sede nel Bronx che fornisce gasolio verde per il tour bus di quanti vogliano impattare il meno possibile sull'ambiente con la propria attività dal vivo. I benefici dell'utilizzo di carburante green - una miscela al 20% creata con olii vegetali, grassi e lubrificanti naturali - sono stati certificati Energy Information Administration, e l'impiego del B20 - questo il nome del diesel verde prodotto dalla Tri-State non richiede alcuna modifica ai motori pensati per il gasolio tradizionale. L'unico problema è il costo: essere green costa tra il 10 e il 15% in più rispetto al tradizionale pieno alla pompa di benzina. "E in più i filtri devono essere cambiati due volte più spesso", spiega Douglass Oliver della Pioneer Coach, agenzia di Nashville che affitta i tour bus: "Ecco perché ultimamente stiamo ricevendo meno richieste". "Quando si sceglie il biodiesel, il risparmio sul carburante cala", conferma il presidente della Hemphill Brothers Coach Trent Hemphill, altra azienda di Nashville che fornisce servizi di tour bus: "E questo non è il risultato che desideriamo".

Dall'archivio di Rockol - Le frasi più belle di Neil Young, "un vecchio hippie del cazzo"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.