Prince, aperto l'archivio: un inestimabile patrimonio di canzoni registrate

Prince, aperto l'archivio: un inestimabile patrimonio di canzoni registrate

La stanza blindata sotterranea di Paisley Park, la residenza del recentemente scomparso artista di Minneapolis, è stata aperta - forzandola, legalmente s'intende - dalla Bremer Trust, la società che un giudice ha incaricato di amministrare l'eredità di Prince (morto senza lasciare testamento). Solo Prince conosceva la combinazione per aprire il caveau, ed è stato necessario ricorrere a strumenti professionali per trapanare la serratura. All'interno della stanza, ed è questa la notizia, è stata ritrovata "musica sufficiente a pubblicare un album all'anno per i prossimi cent'anni".
Susan Rodgers, che è stata il fonico di Prince fino al 1987, ha raccontato che quando lasciò l'incarico "la stanza era già quasi piena, file e file di nastri registrati", e ha aggiunto: "posso solo immaginare quanta altra musica ci sia stata archiviata in questi trent'anni" (la prolificità di Prince era ben nota).
Ora c'è da capire se e quando questa musica potrà essere pubblicata; e dal fatto che i familiari dell'artista già sembrano in disaccordo, c'è da temere che l'attesa sarà lunga.

Dall'archivio di Rockol - "Sign o' the times" di Prince: 5 curiosità sull'album e il tour
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.