Monkees: ascolta il nuovo singolo "She Makes Me Laugh", scritto da Rivers Cuomo (Weezer) - LYRIC VIDEO

Monkees: ascolta il nuovo singolo "She Makes Me Laugh", scritto da Rivers Cuomo (Weezer) - LYRIC VIDEO

Come già riportato, i monkees - leggendaria , band nata nel 1965 su idea del produttore Don Kirshner - pubblicheranno un nuovo album per celebrare i propri 50 ani di attività, contenente brani scritti da altri (fra i nomi degli autori ci sono Rivers Cuomo dei Weezer, Andy Partridge degli XTC, Noel Gallagher, Ben Gibbard dei Death Cab For Cutie, Neil Diamond, Paul Weller e Carol King).

Il disco si chiamerà "Good Times!" e rappresenta il loro primo lavoro in studio in 20 anni (la band è ferma, discograficamente a "Justus" del 1996), nonché il primo album dopo la morte di Davy Jones nel 2012.

E' ora online, ascoltabile in streaming (tramite un lyric video ufficiale), il singolo d'apertura del disco, ovvero la canzone "She Makes Me Laugh", firmata da Rivers Cuomo. Si tratta di un pezzo in puro stile Monkees vintage, con chitarre jingle-jangle e melodie solari.

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.