Smashing Pumpkins, un altro passo verso le reunion: D’arcy Wretzky non esclude il ritorno nel gruppo

Smashing Pumpkins, un altro passo verso le reunion: D’arcy Wretzky non esclude il ritorno nel gruppo

Potrebbe passare agli annali anche come l'anno delle reunion eccellenti - anche perché il titolo di annus horribilis del rock se l'è già guadagnato sul campo - il 2016: dopo il ritorno in attività di Axl Rose, Slash e Duff McKagan, che stanno ridando vita a quello che era stato il nucleo storico dei Guns N' Roses, i prossimi mesi potrebbero vedere un'altra storica formazione rock americana salire sui palchi con la propria line-up originale. D’arcy Wretzky, bassista degli Smashing Pumpkins dalla formazione del gruppo al 1999 - quando il leader della band, Billy Corgan, la licenziò perché diventata ormai inaffidabile a causa di una dipendenza da sostanze stupefacenti, sostituendola con la già collega di Courtney Love nelle Hole Melissa Auf der Maur - in un'intervista a BlastEcho ha fatto sapere di stare prendendo in considerazione l'idea di unirsi ai suoi vecchi compagni:


"Le cose dovrebbero prendere una certa piega [perché la reunion avvenga]: è troppo complicato"


Benché la Wretzky abbia tagliato di netto i ponti dal 1999 con quello che è rimasto, negli ultimi anni, il titolare unico del progetto, la bassista si è sempre tenuta in rapporti amichevoli con James Iha, il chitarrista tornato recentemente a collaborare con Billy Corgan. Collaborazione, questa, non solo salutata con favore dalla stessa D’arcy, ma anche (quasi) concomitante a una sorta di ritorno di fiamma tra gli elementi originali del gruppo e il frontman, che lo scorso gennaio ha fatto sapere di voler sotterrare l'ascia di guerra e riappacificarsi definitivamente con i suoi ex compagni.


Colpita da un grave lutto personale alla fine del decennio scorso, quando perse tragicamente l'ex compagno Wendell Green, la Wretzky è stata condannata a una live pena detentiva nel 2011 per una serie di mancate comparizioni nell'ambito di una causa legale civile: pochi giorni dopo aver scontato la pena l'artista è stata arrestata con l'accusa di guida in stato di ebbrezza a South Haven, Michigan. Oggi D'arcy si dichiara completamente ripulita da qualsiasi tipo di vizio, dichiarando - sempre nel corso dell'intervista a BlastEcho, di passare i fine settimana dedicandosi ad attività sportive come parapendio, skydiving e immersioni.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.