Snoop Dogg, ascolta la nuova canzone 'Late nights' e guarda l'intervista con Nardwuar (un personaggio tutto da scoprire)

Snoop Dogg, ascolta la nuova canzone 'Late nights' e guarda l'intervista con Nardwuar (un personaggio tutto da scoprire)

Snoop Dogg ha pubblicato una nuova canzone: si intitola "Late nights" ed è stata prodotta da Mike Will Made-It, noto non solo per le sue collaborazioni con artisti del panorama hip hop ma anche con popstar quali Miley Cyrus e Rihanna. Il rapper ha condiviso il brano su Twitter, per mezzo di un post in pieno stile Snoop Dogg:





Ecco l'audio integrale di "Late night":




Snoop si è poi prestato per un'intervista con Nardwuar the Human Serviette, che gli ha regalato un disco di Sheep Doggy Dogg ("la versione femminile di Snoop Doggy Dogg"):



Non conoscete Nardwuar? E' un personaggio tutto da scoprire: nato nel 1968 come John Ruskin, nel 1986 ha deciso di cambiare legalmente nome. Alla domanda "Cosa significa Nardwuar?", lui risponde:

"Niente, è un nome scemo come Sting o Sinbad".

Canadese, Nardwuar è il cantante e il tastierista della band degli Evaporators, ma è noto ai più per le sue particolari interviste: se ne va in giro alla ricerca di gente famosa da intervistare e gli chiede "Chi sei tu?". Poi parte con le domande, che non sono quelle che un artista si aspetta da un intervistatore. Spesso, Nardwuar è stato attaccato verbalmente o aggredito: non ha resistito, nel 2003, Dave Rowntree dei Blur.



Rowntree si è poi pentito di aver maltrattato il povero Nardwuar e circa dieci anni dopo l'intervista si è scusato pubblicamente con l'intervistatore (che ha accettato le scuse).

Tra gli intervistati da Nardwuar, anche Lady Gaga...




 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.