Pooh, esce una nuova versione di 'Chi fermerà la musica' a cinque voci: l'ascolto di Rockol

Pooh, esce una nuova versione di 'Chi fermerà la musica' a cinque voci: l'ascolto di Rockol

Trentacinque anni dopo l'originale del 1981, Facchinetti e compagni pubblicano una nuova versione di "Chi fermerà la musica": esattamente come "Pensiero" e "Noi due nel mondo e nell'anima", la canzone (che sarà disponibile da domani, venerdì 22 aprile) è stata riarrangiata a cinque voci. Oltre a Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Stefano D'Orazio e Red Canzian, che parteciparono alle registrazioni della versione originale, compare qui anche Riccardo Fogli: come noto, il cantante - che lasciò il gruppo nel 1973 - ha deciso di tornare a suonare con gli ex compagni di band per i festeggiamenti del cinquantennale della carriera dei Pooh.

La nuova versione di "Chi fermerà la musica" non presenta significative differenze rispetto a quella del 1981: anche la copertina riproduce, per quanto riguarda la scritta e i colori del titolo, quella del 45 giri di 35 anni fa. Ad un'introduzione suonata da chitarre elettriche e sintetizzatori (il cui suono caratterizza tutto l'arrangiamento della canzone), seguono le prime due strofe interpretate da Roby Facchinetti, con le voci degli altri componenti che restano in secondo piano. Nel ritornello, le voci di tutti i Pooh passano sullo stesso piano e così fino alla fine, tra virtuosismi alla chitarra elettrica di Dodi Battaglia e i colpi decisi di batteria di Stefano D'Orazio.

Della nuova versione di "Chi fermerà la musica" è stato girato anche un videoclip: le riprese sono state fatte la scorsa domenica in Piazza Duomo, a Milano, dove i Pooh hanno iniziato a suonare all'improvviso davanti al sagrato del Duomo. La regia è di Gaetano Morbioli.

Se volete rivedere l'esibizione in Piazza Duomo, qui sotto vi proponiamo un video amatoriale girato da un fan:


Caricamento video in corso Link

Dopo l'esibizione, la band ha scritto su Facebook: 

Vi è piaciuta la sorpresa di ieri? E’ stato un grande onore poter suonare e poter registrare il videoclip di "Chi fermerà la musica" insieme a voi in Piazza Duomo a Milano! Nessuno ha mai potuto farlo in questa meravigliosa cornice! Grazie di cuore a tutti voi che siete passati a trovarci e grazie al Comune di Milano! Purtroppo non siamo riusciti ad avvisarvi con largo anticipo per disposizioni da parte del Comune e per evitare problemi di ordine pubblico. Ovviamente siamo dispiaciuti per questo, perché vi avremmo voluti tutti quanti insieme a noi… 

 


A settembre uscirà il disco che raccoglierà le immagini e i brani di "Reunion - L'ultima notte insieme", la serie di concerti che la band terrà negli stadi italiani la prossima estate. Il disco uscirà in versione standard contenente 3 CD e in versione deluxe contenente 3 CD e un DVD: al suo interno figureranno anche alcuni brani inediti.

Dall'archivio di Rockol - L'ultimo concerto - la videointervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.