Il Bataclan riapre il 16 novembre: il primo concerto confermato è di Pete Doherty

Il Bataclan riapre il 16 novembre: il primo concerto confermato è di Pete Doherty

Sarà il co-leader dei Libertines il primo artista a calcare le assi del Bataclan - salvo ulteriori comunicazioni - dopo il tragico attacco terroristico dello scorso 13 novembre, quando durante un concerto degli Eagles of Death Metal un commando armato fece irruzione nella storica sala concerti parigina mietendo ottantanove vittime tra pubblico e addetti ai lavori: lo ha comunicato oggi la direzione del locale, con un post pubblicato sulla pagina ufficiale della venue.

Nei giorni immediatamente successivi il Bataclan ospiterà gli show di Youssou N'Dour (il 18 novembre), Nada Surf (il 2 dicembre) e MZ (il 3 dicembre).

Come precisato nel comunicato ufficiale, il lavori di ammodernamento dello spazio sono ancora in corso d'opera, e l'effettiva riapertura del locale potrebbe avere luogo anche qualche giorno prima: non è da dare per scontato, quindi, che la prima serata di musica dal vivo dopo gli attentati possa essere assegnata ad altri gruppi o artisti, come ad esempio gli Eagles of Death Metal, che pochi giorni dopo la strage avevano manifestato l'intenzione di inaugurare, con un loro show, il nuovo (e si spera più felice) corso della sala di Boulevard Voltaire.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.