Matt Bellamy (Muse) invita Adele sul palco a Glastonbury e prende in giro Chris Martin (Coldplay)

Matt Bellamy (Muse) invita Adele sul palco a Glastonbury e prende in giro Chris Martin (Coldplay)

I Muse hanno invitato Adele ad unirsi a loro sul palco a Glastonbury, così da aiutarla a gestire la pressione di essere headliner del festival per la prima volta.

L’invito giunge dal frontman della band Matt Bellamy che intervistato da Nick Grimshaw ha detto: "La cosa migliore per lei sarebbe quella di venire la sera prima, guardarci e venire sul palco e cantare una canzone con noi. La aiuterebbe a togliere l’inevitabile pressione che avrà addosso."

Bellamy è stato molto felice di vedere il nome dei Muse in cima a tutti gli altri nella locandina del Glastonbury 2016, soddisfatto ha dichiarato: "Sono stato particolarmente felice di vedere il poster, il nostro nome era in cima. Ho mandato una foto del manifesto a Chris Martin per scherzo dicendogli 'amico continua a scrivere hits che un giorno sarai in cima al bill'."

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.