Finisce in tribunale la causa degli Spirit contro i Led Zeppelin per la supposta copiatura di "Stairway to heaven" - ASCOLTA

Finisce in tribunale la causa degli Spirit contro i Led Zeppelin per la supposta copiatura di "Stairway to heaven" - ASCOLTA

Finirà in tribunale la vicenda che vede gli Spirit contro i Led Zeppelin - accusati di avere copiato la loro mega-hit "Stairway to heaven" da un brano della band di Randy California intitolato "Taurus". Stando a quanto riporta l'agenzia di stampa "Reuters", infatti, il giudice statunitense Gary Klausner ha deliberato che "Stairway to heaven" dei leggendari rocker britannici ha in comune abbastanza tratti con "Taurus" perché si possa procedere al livello successivo, quindi il caso andrà in tribunale e sarà sottoposto al verdetto di una giuria.

Klausner avrebbe giustificato così la propria decisione:

Sebbene sia vero che la progressione cromatica discendente di quattro accordi è uno schema comune, che si trova frequentemente nella musica, le similitudini qui superano la semplice struttura. Ciò che resta è un giudizio soggettivo sull'idea e il feeling dei due brani... un compito che è più adatto a una giuria che a un giudice.

Il prossimo 10 maggio, dunque, è fissata la prima udienza del processo che vedrà Jimmy Page e Robert Plant (i due autori accreditati per "Stairway to heaven") difendersi dall'accusa di plagio mossa da Michael Skidmore - un procuratore che cura gli interessi del defunto Randy California e dei suoi eredi.

Page e Plant lo scorso anno - quando la causa legale iniziò - già bollarono come ridicole le accuse mosse. In realtà la querelle su "Stairway to heaven" e "Taurus" è un argomento che da molti anni ciclicamente emerge nelle cronache rock, ma fino a ora non si era mai giunti alle vie legali.

Ecco, di seguito, i due brani per un ascolto comparato:

E qui un tentativo di mix:

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi
JIMI HENDRIX
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.