Streaming: TIDAL svela le cifre dell'album di Kanye West, Spotify riceve investimenti da 1 miliardo di dollari

Streaming: TIDAL svela le cifre dell'album di Kanye West, Spotify riceve investimenti da 1 miliardo di dollari

TIDAL, il servizio di musica in streaming rilanciato esattamente un anno fa da Jay Z, ha reso note le cifre relative allo streaming dell'album "The life of Pablo" di Kanye West; nei primi 10 giorni trascorsi dalla sua pubblicazione in rete, il disco sarebbe stato riprodotto in streaming più di 250 milioni di volte. TIDAL ha pure fatto sapere che nei 12 mesi trascorsi dal "rilancio" da parte di Jay-Z, 2,5 milioni di utenti si sono iscritti al servizio di musica in streaming.

Spotify, come riferisce il Wall Street Journal, ha invece ricevuto 1 miliardo di dollari da parte di alcuni investitori: TPG e Dragoneer Investmen Group hanno guidato il giro, che include pure clienti di Goldman Sachs. Spotify, lo ricordiamo, è una società privata: i dirigenti hanno stretto accordi con questi investitori secondo i quali gli investimenti potranno tramutarsi in quote quando Spotify verrà quotata sul mercato.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.