Coldplay, a Glastonbury con Barry Gibb dei Bee Gees?

Coldplay, a Glastonbury con Barry Gibb dei Bee Gees?

Lo scrive l'autorevole "The Independent", ma riportando quanto scritto dal (solitamente) molto meno attendibile ma (altrettanto solitamente) molto bene informato tabloid "The Sun", e potrebbe essere un altro pesce d'aprile anticipato come quello di ieri a proposito della reunion dei Led Zeppelin.
Ma, insomma, sembra che una fonte vicino agli organizzatori del Festival di Glastonbury di quest'anno, del quale la band di Chris Martin sarà headliner, abbia soffiato a qualcuno del Sun che i Coldplay hanno in serbo una sorpresa.
Ecco la rivelazione:

"Chris è stato molto contento della richiesta di suonare ancora a Glastonbury (per la quarta volta, dopo il 2002, il 2005 e il 2011) ma ha detto a Michael Eavis che voleva portarsi anche qualche amico. A Barry Gibb era stato chiesto di suonare a Glastonbury, ma aveva risposto di non avere il tempo per provare lo spettacolo con la sua band. Chris lo ha saputo e gli ha proposto di salire sul palco con i Coldplay; lui ha accettato subito. I Colplay stanno mettendo insieme un medley dei Bee Gees con tutti i loro classici. Sarà una cosa davvero speciale".

Naturalmente per ora nessuno conferma, né i Coldplay né Barry Gibb, ultimo superstite dei tre fratelli (Maurice è morto nel 2003, Robin nel 2012) che come Bee Gees, dopo i grandissimi successi degli anni Sessanta, hanno vissuto una seconda giovinezza nell'epoca della disco music. Qualcuno ha voluto vedere come un indizio della possibile attendibilità della voce il fatto che in occasione di un concerto a Sidney del 2009 Chris Martin aveva accennato il ritornello di "To love somebody", il classico dei Bee Gees del 1967; ma va tenuto presente che l'Australia è stata la patria d'adozione dei tre fratelli Gibb, i quali - originari dell'isola di Man - vi si trasferirono nel 1958 e lì ebbero il primo successo con "Spicks and specks" nel 1966, prima di tornare in patria e conquistare la grande popolarità. Quindi non si può escludere che quello di Martin sia stato un piccolo omaggio al pubblico australiano (lo potete ascoltare nell'ultimo minuto di questo video):

 

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.