Paul McCartney nel cast del nuovo film di 'Pirati dei Caraibi': tutti i precedenti dell'ex Beatle come attore

Paul McCartney nel cast del nuovo film di 'Pirati dei Caraibi': tutti i precedenti dell'ex Beatle come attore

Paul McCartney ha preso parte alle riprese del nuovo film della serie di "Pirati dei Caraibi", la saga cinematografica con protagonista il pirata Jack Sparrow, interpretato da Johnny Depp. A riportare la notizia è Deadline, secondo il quale l'ex Beatle fa parte del cast di "Dead men tell no tales" - questo il titolo della pellicola - e che la scena di cui è protagonista McCartney, in un ruolo-chiave, è stata aggiunta dopo che già le riprese del film erano state considerate chiuse.

Il nuovo film di "Pirati dei Caraibi" raggiungerà le sale statunitensi il 26 maggio del 2017: le riprese del quinto episodio della saga, che arriva a sei anni di distanza dal precedente "Oltre i confini del mare" del 2011 (al quale aveva preso parte Keith Richards dei Rolling Stones nel ruolo del capitano Teague Sparrow, padre di Jack e custode del Codice dei Pirati - personaggio introdotto nel precedente "Ai confini del mondo" del 2007, sempre interpretato dal chitarrista degli Stones) sono cominciate nel febbraio del 2015. Quello che si sa, al momento, del film è che il personaggio del capitan Jack Sparrow si ritrova preda di alcuni pirati fantasma guidati dal capitano Salazar: la salvezza, per Sparrow, è rappresentata dal leggendario Tridente di Poseidone, un'arma che potrebbe garantirgli il controllo dei mari.

Paul McCartney ha alle spalle diverse esperienze come attore. Con i Beatles, è stato protagonista di  quattro pellicole: "A hard day's night", con regia di Richard Lester, del 1964 (titolo in italiano "Tutti per uno"); "Help!", con regia dello stesso Lester, del 1965 (titolo in italiano "Aiuto!"); "Magical Mystery tour", con regia dei Beatles, del 1968; e "Let it be", con regia di Michael Lindsay-Hogg, del 1970 (titolo in italiano "Let it be - Un giorno con i Beatles).






Al 1984 risale invece "Give my regards to Broad Street", film la cui sceneggiatura fu scritta dallo stesso McCartney, impegnato anche come attore e come autore delle musiche: la pellicola, diretta da Peter Webb, aveva come trama una giornata nella vita di Paul McCartney, con l'ex Beatle, Ringo Starr e Linda McCartney. Il film fu prodotto da Andros Epaminondas e distribuito dalla 20th Century Fox, ma si rivelò un insuccesso al box office - la critica lo stroncò, definendo la trama "inconsistente": riuscì invece a fare di meglio la colonna sonora, anch'essa uscita nel 1984, contenente - tra le altre cose - differenti versioni dei classici dei Beatles.





Nel 2011 è uscito il film-documentario "The love we make", diretto da Albert Maysles con protagonista proprio McCartney: la pellicola - il cui titolo è ispirato al verso conclusivo del brano "The end" dei Beatles: "And in the end the love you take is equal to the love you make" - segue la preparazione del concerto benefico tenuto per la città di New York dal cantautore nell'ottobre del 2001, un mese dopo l'attentato terroristico alle Torri Gemelle dell'11 settembre 2001.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
10 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.