SoundCloud: in arrivo il servizio su abbonamento e confermato l'accordo con Sony

SoundCloud: in arrivo il servizio su abbonamento e confermato l'accordo con Sony

SoundCloud ha ufficialmente confermato di avere chiuso un accordo con Sony Music Entertainment (così come si vociferava da qualche tempo), per l'utilizzo di brani di artisti sotto contratto con SME.

In parallelo, viene annunciata - cosa molto più interessante, visto lo scenario attuale - l'imminente creazione di un servizio su abbonamento (quindi non più gratuito, ma a pagamento) per utenti di SoundCloud, che sarà lanciato nel corso del 2016.

Il CEO di Soundcloud, peraltro, ha poi sottolineato come la piattaforma ora abbia accordi con le tre major che controllano il mercato musicale: un viatico necessario, ma al contempo molto promettente per il lancio del nuovo modello su abbonamento.

Questa rappresenta una piccola rivoluzione copernicana nell'universo SoundCloud, che da sempre si presente come una piattaforma dedicata agli artisti emergenti che vogliono rafforzare il proprio legame coi fan e crearsi una fanbase. Per questo parecchi degli artisti indipendenti che fino a ora hanno utilizzato la piattaforma hanno espresso una certa preoccupazione: l'ingresso delle major potrebbe, infatti, trasformarli in "cittadini di seconda classe"; inoltre permane il dubbio su quanti dei 175 milioni di utenti di SoundCloud effettivamente avranno la spinta per impegnarsi in un servizio a pagamento e sborsare denaro, nonostante l'arrivo di artisti delle major.

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.