David Bowie: esce il primo singolo postumo, 'I can't give everything away', con un testo emblematico - ASCOLTA

David Bowie: esce il primo singolo postumo, 'I can't give everything away', con un testo emblematico - ASCOLTA

A circa due mesi di distanza dalla scomparsa di David Bowie esce quello che può essere definito a tutti gli effetti il primo singolo postumo dell'iconico artista britannico; si tratta del terzo singolo estratto dall'ultimo album in studio del Duca Bianco, "Blackstar": la canzone, che arriva dopo la title track e "Lazarus", è "I can't give everything away". Il brano è stato registrato, come l'intero "Blackstar", tra i Magic Shop e gli Human Worldwide Studios di New York nel 2015.



Caricamento video in corso Link


Scritta da David Bowie, "I can't give everything away" è stata prodotta dallo stesso Bowie insieme a Tony Visconti e, a livello di sonorità, mischia elementi di musica art pop, alternative dance e jazz fusion, con un'armonica che richiama esplicitamente quella di "A new career in a new town", canzone dello stesso David Bowie contenuta all'interno dell'album "Low" del 1977. Il testo della canzone - che potete leggere cliccando qui - è emblematico e contiene versi che, secondo alcune interpretazioni, sarebbero stati pensati dal cantautore come messaggi relativi alla sua stessa morte: nel verso conclusivo della prima strofa, ad esempio, Bowie dice di avere i teschi disegnati sulle sue scarpe ("With skull designs upon my shoes") e nel verso conclusivo della seconda strofa dice esplicitamente di mandare un messaggio ("That's the message that I sent").

La storia di "The rise and fall of Ziggy Stardust and the Spiders from Mars" di David Bowie
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.