Gene Simmons dei Kiss: 'Non vedo l'ora che il rap muoia'

Il sessantaseienne uomo simbolo dei Kiss, intervistato dall'edizione statunitense di Rolling Stone, non ha avuto parole tenere - come, del resto, una buona parte di tanti suoi colleghi più o meno coetanei - nei confronti del rap:

"Non vedo l'ora che il rap muoia. Perché sì, sono una rockstar vecchia, sconnessa e bianca, e non vedo l'ora che la musica torni ad essere parole e musica, non solo uno che parla. Una canzone, per quello che so io, è per definizione parole e musica... o anche solo melodia. Non ce l'ho con tutti quelli che parlano. 'Wild thing' [di Chip Taylor, celebre della versione dei Troggs] è parlata, ma va bene..."

Dopo aver snocciolato altri esempi di brani parlati ma plausibili - almeno a suo giudizio - Gene Simmons si lancia in una previsione azzardata:

"Il rap di qui a dieci anni morirà, e finalmente arriverà qualcosa a sostituirlo. E tutti saranno felici e contenti.."

Perché Simmons odia tanto il rap?

"Non ho il background culturale per apprezzare il fatto di essere un gangster. So che il rap non è solo questo, ma è il posto da dove viene. E' il cuore e l'anima del rap, che viene dalla strada..."

Il bassista e cantante ha però "salvato" l'EDM:

"L'EDM è onesta. C'è questo tipo sul palco che non fa un cazzo. A un certo punto schiaccia un bottone e alza le mani per aria. Almeno non ha la pretesa di fare un playback. Ha uno show di luci alle spalle: come relazione col pubblico, è onesta..."

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.