Comunicato Stampa: Si avvicina 'Kaleidoscope' la mostra sulla psichedelia

La redazione di Rockol non è responsabile del contenuto di questa notizia, che è tratto da un comunicato stampa. Artisti, etichette e aziende che vogliono rendere note le proprie iniziative attraverso la pubblicazione di un loro comunicato stampa in questa sezione possono indirizzare una e-mail a presskit@rockol.it. La pubblicazione dei comunicati è a discrezione della redazione.


KALEIDOSCOPE
1964-1974 Suoni e Visioni della Psichedelia

LA PRIMA MOSTRA IN EUROPA SULLA PSICHEDELIA SARA’ A CARPI (MO) DAL 17 SETTEMBRE AL 17 OTTOBRE

SABATO 18 SETTEMBRE “ARE YOU EXPERIENCED?” Non stop di filmati inediti - omaggio a JIMI HENDRIX

Sono passati quarant’anni dal viaggio coast to coast del Magic Bus di Ken Casey, che rappresenta a livello simbolico l’inaugurazione della stagione psichedelica, la nascita di quel movimento artistico e culturale che tanta influenza avrebbe avuto sulla musica, il cinema, la letteratura, la moda e in generale sulla comunicazione e sul costume, tra protesta sociale e liberazione sessuale, attraverso i linguaggi più diversi, dalla pubblicità alla grafica, all’editoria.
Per fare un bilancio a distanza di questa straordinaria esperienza trasversale, il FestivalFilosofia di Carpi propone una mostra, la prima mai organizzata in Europa, che intende raccontare e fotografare gli anni decisivi della psichedelia, con un ricchissimo corredo di immagini, fotografie e testimonianze dai diversi campi espressivi: “KALEIDOSCOPE 1964-1974 Suoni e visioni della psichedelia”. La mostra, curata da Enzo Gentile e Matteo Guarnaccia, promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Carpi, sarà inaugurata il 17 settembre nella Sala Ex Poste di Palazzo Pio, dove resterà fino al 17 ottobre, con ingresso gratuito.

La mostra, che si avvale di un catalogo di 128 pagine, si snoda per percorsi paralleli, con ampio spazio riservato anche ai riflessi in Italia, e oltre trecento pezzi rari che comprendono copertine di dischi, a 33 e 45 giri, manifesti, libri, pubblicazioni, riviste underground, fumetti, esemplificazioni della moda psichedelica e una selezione di foto di Walter Pagliero che documenta la scena alternativa a Londra, Amsterdam e Istanbul.

Nel primo week-end, che coincide con la quarta edizione del FestivalFilosofia, a Carpi sono annunciate due iniziative serali di specifico carattere musicale: sabato 18 “Are you experienced?” dedica una non-stop a Jimi Hendrix, nel giorno del trentaquattresimo anniversario della morte.

Dalle 20 alle 24, nel Chiostro di San Rocco, alla presenza di Caesar Glebbeek, uno dei massimi esperti hendrixiani, verranno proiettati alcuni filmati inediti del grande chitarrista. Per l’occasione Enzo Gentile e Matteo Guarnaccia hanno selezionato immagini di straordinario valore storico e artistico, circa tre ore di documenti preziosi che riprendono Hendrix nell’arco di tutta la sua carriera, Parigi 1966 (con Johnny Halliday), Londra e ancora Parigi 1967 (trasmissioni televisive), Newport Pop Festival e Royal Albert Hall, 1969 (concerti live), e Maui, Hawaii, 1970 (outtakes del film Rainbow Bridge). Domenica 19 settembre, invece, nel piazzale di Re Astolfo, per Volo Magico sarà di scena con una performance audio-visuale Claudio Rocchi, storico rappresentante e animatore del movimento psichedelico italiano sin dai primi passi. .


Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

Per ulteriori informazioni
Ufficio Cultura di Carpi - 059-649905
www.carpidiem.it
www.festivalfilosofia.it

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.