Il Gods of Metal 2016 perde un altro pezzo: saltano i Down di Phil Anselmo (dopo l'incidente del saluto romano)

Il Gods of Metal 2016 perde un altro pezzo: saltano i Down di Phil Anselmo (dopo l'incidente del saluto romano)

Dopo i Kiss, un'altra defezione è da segnalare nel cartellone del Gods of Metal 2016, storico festival italiano dedicato alla musica dura che quest'anno ha riaperto i battenti presso l'autodromo nazionale del Parco di Monza: i Down, la band capitanata dall'ex frontman dei Pantera Phil Anselmo, hanno cancellato la loro apparizione.

Come truccatissima band di Gene Simmons, anche il gruppo di New Orleans ha cancellato non solo la propria apparizione italiana, ma l'intero tour europeo: mentre, però, i Kiss non hanno mai fornita alcuna giustificazione ufficiale per l'annullamento, i Down una ragione l'hanno comunicata, e come molti potranno immaginare ha a che vedere con il famigerato incidente che ha visto protagonista Phil Anselmo, lo scorso mese di gennaio, al Dimebash 2016. Lo ha appreso l'agenzia AFP, che ha ricevuto conferma direttamente dal management dei Down.

Poche ore prima Anselmo aveva scritto una lettera aperta a Ben Barbaud, direttore dell'Hellfest, festival francese che aveva scelto di non cancellare dal cartellone i Down - a differenza dell'olandese FortaRock - dopo l'infelice boutade del saluto romano e dello slogan suprematista bianco nonostante le indicazioni (ovviamente contrarie) dei governatori locali, che avevano scelto di tagliare alla manifestazione i 20mila euro di patrocinio:

"Il mio terribile sbaglio ha giustamente avuto un prezzo: tu [Barbaud] mi conosci meglio di quanto quell'incidente da ubriaco possa avermi descritto. Così, fratello mio, mi spezza il cuore in tanti cazzo di pezzi dirtelo: credo non faremo nessuna data a nessun festival europeo, questa estate"

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.