Eagles of Death Metal, è polemica dopo le dichiarazioni di Jesse Hughes sulla security al Bataclan. Il locale: 'Accuse gravi e diffamatorie'

Eagles of Death Metal, è polemica dopo le dichiarazioni di Jesse Hughes sulla security al Bataclan. Il locale: 'Accuse gravi e diffamatorie'

E' da registrare una spiacevole coda polemica in quella che è stata una delle più gravi tragedie che la storia del rock ricordi: un portavoce del Bataclan, locale parigino dove lo scorso 13 novembre un commando terroristico armato fece irruzione uccidendo 89 persone durante un'esibizione degli Eagles of Death Metal, ha contestato duramente le dichiarazioni rilasciate ieri a Fox News dal frontman della band californiana Jesse Hughes riguardo a una possibile premeditazione da una parte del personale addetto alla sicurezza del club ritenuto assente la sera dell'attentato.

Come riferisce Variety, un portavoce della sala da concerti, rispondendo a Hughes, ha fatto sapere:

"Jesse Hughes ha lanciato accuse molto gravi e diffamatorie nei confronti dello staff del Bataclan: un'indagine giudiziaria è in corso. Vogliamo che la giustizia faccia serenamente il suo corso. Tutti i testimoni ascoltati riguardo l'attacco hanno confermato la professionalità e il coraggio degli addetti alla sicurezza in servizio il 13 novembre. Centinaia di persone sono state salvate grazie al loro intervento"

A questo punto parrebbe allontanarsi l'ipotesi di un ritorno della band fondata da Hughes e dal frontman dei Queens of the Stone Age Josh Homme presso la sala di Boulevard Voltaire, dove gli Eagles of Death Metal avrebbero voluto suonare in occasione della riapertura, attesa entro la fine del 2016.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.