Tre Alllegri Ragazzi Morti, la recensione di "Inumani"

Tre Alllegri Ragazzi Morti, la recensione di "Inumani"

La prima sensazione che si ha ascoltando il nuovo dei Tre Allegri Ragazzi Morti, è che sia un disco molto suonato. Non che i precedenti non lo fossero, anzi, ci troviamo davanti ad una delle band italiane più contaminate e più attente ai suoni che ci sia in circolazione, ma ai primi passaggi “Inumani” sembra più complesso dei precedenti. Non so se questo pensiero arrivi dal fatto che nell’album si intrecciano influenze musicali nuove o collaborazioni a cui nessuno avrebbe mai pensato e altre invece più che azzeccate, chi può saperlo… Ma vediamo di andare per ordine...

CONTINUA QUA A LEGGERE TUTTA LA RECENSIONE DI "INUMANI" DEI TRE ALLEGRI RAGAZZI MORTI

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
31 ott
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.