Caso Kesha: Sony si libererà del contratto con Dr Luke? Lui nega...

Sony sembra decisamente intenzionata a interrompere anzitempo il proprio rapporto con il produttore Dr Luke, a causa del ciclone provocato dalle accuse mossegli da Kesha - secondo cui l'uomo avrebbe abusato di lei. Nonostante la Corte Suprema di New York abbia negato alla cantante di "Tik tok" la facoltà di rescindere il contratto che la lega al produttore, stando a quanto riportato da "The Wrap" la major si sarebbe convinta a interrompere i rapporti con Dr Luke grazie al movimento #FreeKesha e alle numerose manifestazioni di solidarietà ricevute dalla cantante - anche da illustrissimi colleghi e colleghe. Il risultato potrebbe essere la fine del contratto che lega Dr Luke a Sony, con un anno di anticipo rispetto al previsto.

Una fonte sentita da "The Wrap" avrebbe dichiarato:

Kesha non ha potere riguardo al suo contratto, ma loro [Sony] non possono permettersi di affrontare le varie Adele e simili di tutto il mondo che accusano l'etichetta di non dare supporto. Il fatto che questa cosa di Dr Luke non sia ancora stata risolta lascia confusi.

Dato che Dr Luke non è stato formalmente incriminato o fermato per alcun reato, Sony non può legittimamente cancellare il suo contratto. Da qui deriva la necessità di un accordo fra le parti, che aiuti tutti a salvare la faccia - stando a quanto "The Wrap" riferisce.

Ad ogni modo, interpellato da "Billboard", Dr Luke - tramite il proprio legale ha fatto sapere che le voci che vorrebbero sony in procinto di chiudere i rapporti con lui sarebbero infondate. L'avvocato ha infatti detto:

Luke ha un rappporto eccellente con Sony. I suoi rappresentanti sono regolarmente in contatto con i dirigenti più alti di Sony e non si è mai parlato di tutto ciò.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.